Protocolli e strumenti schierati per il recupero e l’analisi dei dati in chiave forense

INFORENSIS® svolge il compito di estrarre i dati da qualsiasi dispositivo garantendo l’efficienza della procedura tecnica nel lato sicurezza: con l’ausilio di specifici dispositivi professionali come il “write blocker”, il quale stabilisce un flusso univoco tra l’oggetto della copia ed il suo dispositivo di memorizzazione finale, il materiale che si verrà a creare sarà perfettamente identico all’originale senza alterare o corrompere dati estrapolati dalla sorgente (atto denominato “copia bit a bit”), rendendo l’operazione ripetibile.

Una volta creata la copia campione, il dispositivo oggetto del sequestro sarà riconsegnato e il duplicato sarà sottoposto, per mezzo degli opportuni software, ad una analisi totale al fine di rinvenire quanto necessario a soddisfare il procedimento di verifica.

Al termine della procedura, il team andrà a redigere la relazione tecnico informatica di caratura forense, la quale sarà utilizzata nelle sedi opportune unitamente alla presenza fisica delle copie estrapolate e certificate da questa azienda, in modo tale da poter dimostrare ad ogni richiesta, la sicurezza strutturale dei dati nella propria interezza della sorgente nonché del o dei dispositivi di archiviazione finale.

Unitamente ai servizi volti alla cristallizzazione di mezzi di prova già acquisiti, deputati a garantirne la loro immodificabilità, INFORENSIS® si avvale altresì di tecniche di OSINT (acronimo che sta per Open Source INTelligence) al fine di performare la consapevolezza dello status procedurale, arricchendo il dossier con una analisi approfondita in termini di reputazione digitale attraverso un procedimento di monitoraggio di quelle che vengono definite “fonti di pubblico dominio”.

Attraverso l’uso dei dispositivi di ultima generazione e alla competenza degli operatori, il sistema INFORENSIS® si prefigge il compito di prendere in carico, copiare e riportare masoreticamente tutto ciò che si ritiene indispensabile per ogni buon fine di giustizia.

error: Operazione non permessa